italiano

La mia esperienza ad Alcalingua (Chiara Buran)

Sono Chiara,una studentessa italiana che ha avuto la possibilita` di fare un esperienza di lavoro all’estero, cosi`ora lavorero`per tre settimane presso Alcalingua.

Studio tre lingue straniere e mi piacerebbe saperle cosi`bene da poter viaggiare in tutto il mondo. L’inglese e`la lingua che preferisco. In verita`tutto quello che ha a che fare con l’Inghilterra mi affascina. Sono stata a Londra quattro volte e penso che proprio per questo trovo piu`facile tenere una conversazione in questa lingua. Il tedesco e lo spagnolo mi danno qualche difficolta` ma in ogni modo mi piacciono molto. Questa esperienza in Spagna, oltre che insegnarmi cosa vuol dire il mondo del lavoro,spero sia utile proprio per aiutarmi a parlare in maniera piu’ fluida e mi dia qualche sicurezza in piu` ( d’altronde e`la prima volta che vado all’estero da sola, senza insegnanti e genitori, solo con amici!!).

Il prossimo e`l’ultimo anno di scuola e io devo assolutamente decidere cosa fare del mio futuro. Andare all’universita` mi piacerebbe, e avrei anche pensato alla facolta`, economia e commercio. Il problema`e`che nonostante a Udine,il mio paese, ci sia una buona universita`, io sento il bisogno di andare via per trovare stimoli nuovi, e ovviamente per soddisfare il mio grande sogno di visitare il mondo.

Per quanto riguarda il mio tempo libero,posso dire che non sono una grande sportiva: ho fatto alcuni anni di nuoto ma ora ho smesso. Inoltre quando ero piu`piccola suonavo il pianoforte, ero brava ma lo stesso dopo 4 anni ho deciso di mollare.Non era il mio forte.

Mi piace stare con le altre persone,ho tanti amici e quando ho tempo libero esco con loro. Mi piace ballare e ascoltare musica. Piu`che dal ritmo, nelle canzoni sono attratta dal testo.Imparo le parole di moltissime canzoni.

Per concludere posso parlarvi brevemente della mia famiglia. I miei genitori si chiamano Patrizia e Mauro. Sono figlia unica,e la cosa a volte mi dispiace. I miei due cuginetti pero`, Giacomo (10) e Pietro (3), li considero come miei fratelli. Mi piace stare con loro anche perche`,in generale, i bambini li adoro.

Suscribirse a RSS - italiano